- POLIZIA MUNICIPALE - RANDAGISMO - SANITÀ- PROTEZIONE CIVILE

Tel. 095 7992544

Il settore cura tutte le attività connesse alla gestione ed esecuzione concreta e specifica dell’azione amministrativa, con l’osservanza delle direttive generali e di merito del Comandante, da cui dipende.

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI CONNESSI AL FUNZIONAMENTO DEL SETTORE 

- Ricezione delle richieste d’intervento
- Coordinamento delle attività operative esterne 
- Supporto al personale esterno per accertamenti vari (veicoli rubati, titolarità patente, proprietà veicoli, dati anagrafici)
- Ricezione pubblico ed assistenza alla cittadinanza
- Disbrigo pratiche amministrative varie 
- Organizzazione e predisposizione turni di servizio e reperibilità 
- Attività inerenti l’archiviazione, lo scadenzario, la catalogazione, le statistiche le comunicazioni, le pubblicazioni ed ogni altro adempimento connesso alle procedure assegnate al Settore, salvo quanto stabilito in specifici ordini di servizio o in direttive della P.A
- Attività inerenti l’attuazione del P.E.G. assegnato al Settore, comprese l’istruttoria, la predisposizione dei provvedimenti, l’adozione degli atti di competenza del Capo Settore secondo le direttive, i regolamenti e gli ordini di servizio 
- Informazioni sullo stato delle violazioni 
- Predisposizione e notifiche verbali di accertamento C.d.S.
- Cura degli adempimenti inerenti ricorsi ai verbali di accertamento in materia di C.d.S.
- Effettuazione di visure al PRA e MCTC 
- Cura dei rapporti con la società di riscossione per le verifiche ai fini dell’incasso delle sanzioni
- Fascicolazione rapporti di incidenti stradali
- Rilascio/rinnovo permessi parcheggio per disabili
- Ricezione denunce infortuni sul lavoro
- Ricezione dichiarazioni ospitalità stranieri
- A disposizione del Sindaco e scorta gonfalone. 


IN MATERIA DI POLIZIA STRADALE CURA I SEGUENTI ADEMPIMENTI 

- Accertamenti  anagrafici
- Accertamenti residenze
- Smistamento posta 
- Notifiche atti
- Funzioni di Polizia Stradale ai sensi e per gli effetti dell’art. 12 del D.Lgs. 30 Aprile 1992, n. 285 e successive modificazioni ed integrazioni
- Accertamenti in materia di violazioni al Codice della Strada ed al relativo Regolamento d’Esecuzione
- Infortunistica stradale 
- Servizi di viabilità
- Controllo degli impianti semaforici 
- Disciplina del traffico urbano
- Controlli tecnici di emissioni di gas inquinanti e di inquinamento sonoro 
- Controllo aree di sosta e zone dove questa è vietata 
- Informazione tempestiva all'A.G. quando la violazione alle norme della circolazione stradale assume aspetti di rilevanza penale
- Attività delegate dall'Autorità Giudiziaria inerente le materie di competenza 
- Istruttoria delimitazione di spazi riservati al carico/scarico delle merci
- Rilascio autorizzazioni per trasporto di carichi eccezionali 
- Servizi di scorta

IN MATERIA DI COMMERCIO IN COLLABORAZIONE CON IL SERVIZIO PREPOSTO AL COMMERCIO CURA I SEGUENTI ADEMPIMENTI

- Controllo commercio in sede fissa, su aree pubbliche 
- Controllo Pubblici Esercizi 
- TULPS e successive modificazioni ed integrazioni
- Controllo attività artigianale, di opere dell’ingegno e varie
- Controllo occupazioni suolo pubblico per attività commerciali 
- Controllo etichettatura dei prodotti alimentari e dei surgelati 
- Controllo conservazione dei cibi e bevande
- Controllo vendita a peso netto dei prodotti venduti sfusi 
- Controllo contraffazioni delle merci poste in vendita 
- Controllo attività dei distributori di carburante 
- Vigilanza sull'osservanza di Leggi, Regolamenti, Ordinanze e delle altre disposizioni degli organi competenti in materia di commercio
- Rispetto degli orari di chiusura ed apertura degli esercizi commerciali 
- Procedure amministrative collegate agli accertamenti in materia di commercio


IN MATERIA DI POLIZIA EDILIZIA IN COLLABORAZIONE CON IL SERVIZIO PREPOSTO CURA I SEGUENTI ADEMPIMENTI 

- Vigilanza sull'attività urbanistico-edilizia sul territorio del comune, comprese le Frazioni, per assicurare la rispondenza alle norme di legge e regolamento, alle prescrizioni degli strumenti urbanistici ed alle modalità esecutive fissate nei permessi per costruire o nelle dichiarazioni di inizio attività ed in particolare e d’intesa con lo sportello unico per l’Edilizia, assicurare il controllo sulla regolarità dei cantieri, sul rispetto della cartellonistica indicante gli estremi degli atti di autorizzazione, l’oggetto dei lavori, la data d’inizio e di ultimazione, nonché il rispetto di tutte le condizioni di sicurezza e di segnalazione diurna e notturna dei cantieri e di ogni altra prescrizione inserita nell'atto di rilascio da parte del Comune.

- Collaborazione con lo sportello unico per l’edilizia nella ricerca e nella repressione di abusi edilizi, effettuazione sopralluoghi, apposizione dei sigilli in presenza di opere abusive e su propria iniziativa o su disposizione dell’A.G. sequestro dei beni ed opere realizzate abusivamente
- Vigilanza sul rispetto da parte di chi è tenuto, nei casi di sospensione dei lavori
- Collaborazione con il Responsabile del Settore Tecnico Comunale sui provvedimenti repressivi adottati nei casi di illeciti edili ed urbanistici- Informazione, attraverso comunicazioni e/o rapporti degli illeciti accertati, agli Organi preposti, quali il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale, il Sindaco e il Responsabile del Settore Tecnico Comunale
- Collaborazione nelle attività relative alla sanatoria delle opere edilizie ed urbanistiche abusive (accertamenti, oblazioni, sanzioni)
- Vigilanza sui beni di proprietà del Comune
- Attività delegate dall'Autorità Giudiziaria inerenti le materie di competenza


USO DEL SUOLO PUBBLICO

Rilascio di concessioni e/o autorizzazioni per l’occupazione del suolo pubblico a qualsiasi titolo (esempio ponteggi, attività edilizia ecc.) con esclusione delle occupazioni suolo pubblico relative a attività commerciali ed ogni altra attività in capo al S.U.A.P. 

 

RANDAGISMO 

- Anagrafe canina e predisposizione piani per il contenimento del randagismo, rapporti con le associazioni di protezione animale, stipula convenzioni  per  ricovero cani randagi presso i canili
- Vigilanza sul randagismo con attivazione del servizio di cattura dei cani randagi da parte dell’ASL competente ed alla custodia degli stessi presso il canile convenzionato
- Rispetto delle norme di legge e dei regolamenti locali (ordinanze del Sindaco o di altra autorità preposta), in materia di polizia veterinaria
- Vigilanza sull’osservanza delle norme a tutela degli animali d’affezione; Repressione di comportamenti consistenti in atti di crudeltà contro gli animali, maltrattamenti ed abbandono degli stessi, al fine di favorire la corretta convivenza tra uomo e animali e tutelate la salute pubblica e l’ambiente
- Lettura, con apposito dispositivo, di microchip per identificazione dei proprietari di animali dispersi
- Attivazione del servizio veterinario per soccorrere animali feriti

SANITÀ 
Esecuzione TSO e ASO, in ausilio al personale sanitario.

PROTEZIONE CIVILE 
L'Ufficio si occupa delle attività di protezione civile di competenza dell’Amministrazione comunale, in collaborazione con il V Settore Lavori Pubblici e Urbanistica. 

In particolare: 

- svolge attività di prevenzione ed intervento n caso di necessità
- gestisce il Centro Operativo Comunale di Protezione civile
- cura i rapporti con i soggetti coinvolti in materia: Prefettura, Volontari, Vigili del Fuoco, Corpo Forestale dello Stato, forze di polizia, Regione Sicilia, Protezione Civile Nazionale 
- promuove iniziative per la diffusione della cultura della protezione civile.