3^ SETTORE

ATTIVITÀ ECONOMICHE
SERVIZI ALLA CITTÀ E INFORMATIZZAZIONE 
COMMERCIO 

Dirigente: Dott. Panasidi Giuseppe
Tel 095 7990068
e-mail: pan@comune.randazzo.ct.it

Istruttoria e rilascio autorizzazioni  (settori merceologici alimentare e non alimentare) per il funzionamento delle attività commerciali su aree private in sede fissa:   
- di vicinato (negozi con superficie di vendita inferiore o uguale a 150 mq);
- medie strutture (attività con superficie di vendita tra 151 e 1000 mq);
- grandi strutture (attività con superficie di vendita superiore a 1000 mq);
- centri e parchi commerciali   Istruttoria e rilascio autorizzazioni  per il commercio  su aree pubbliche     
- posteggio fisso (tipologia A) 
- posteggio fisso all'interno del mercato settimanale (tipologia B) 
- in forma itinerante (tipologia C);   
- istruttoria e rilascio autorizzazioni  rilascio autorizzazioni per il commercio in forme speciali 
- spacci interni;
- apparecchi automatici;
- vendita per corrispondenza, televisione o altri sistemi di comunicazione;
- vendita a domicilio;
- commercio elettronico;   
- rilascio autorizzazioni per il commercio  determinato dalla temporaneità e dalla particolarità dei beni; 
- vendita temporanea;
- vendita di quotidiani e riviste;
- vendita di prodotti agricoli;
- rilascio autorizzazioni apertura, trasferimento di sede e ampliamento di esercizio di somministrazione di alimenti e bevande;
- regolamentazione degli orari di apertura e chiusura degli esercizi commerciali, artigianali e pubblici esercizi, nonché disciplina inerente le modalità di esercizio delle attività; 
- commercio su aree pubbliche e vendita da parte dei produttori agricoli. 


MERCATO DOMENICALE 
Pianificazione, d'intesa con l'ufficio tecnico comunale, la ASL ed il Comando di Polizia locale, delle aree pubbliche destinate all'attività commerciale e dei posteggi, suddivisi per dimensione e tipologia merceologica. 
Organizzazione e gestione dei mercati ambulanti e delle fiere, organizzazione mercati agricoli e degli hobbisti e mercati del riuso. 

LICENZE ED AUTORIZZAZIONI DI POLIZIA AMMINISTRATIVA 
Gestione dei procedimenti autorizzativi compresa, la vidimazione dei registri, previsti nel testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (TULPS), approvato con regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, e successive modificazioni e delegate ai Comuni.
E’ competente per il rilascio delle autorizzazioni per le attività di trattenimento , svago e manifestazione di pubblico spettacolo, per l'esercizio di attività commerciali e per la somministrazione di alimenti e bevande in occasione di feste civili, feste religiose, sagre ecc E’ competente, altresì, per il rilascio delle autorizzazioni nelle manifestazioni che si svolgono in “luogo all'aperto” (con ciò intendendo “luoghi ubicati in delimitati spazi all’aperto attrezzati con impianti appositamente destinati a spettacoli o intrattenimenti e con strutture apposite per lo stazionamento pubblico”) quali a titolo esemplificativo :
- trattenimenti danzanti
- manifestazioni musicali o teatrali o concerti 
- manifestazioni sportive 
- spettacoli di arte varia 
- mostre 
- esposizioni 
- luminarie 
- circhi, spettacoli ambulanti, luna-park con osservanza del Regolamento Comunale per la concessione di spazi ed aree pubbliche per le attività dello spettacolo viaggiante, approvato con deliberazione n. 3 del 10/04/2009 dalla C.S. con i poteri del C.C.; 
- tombole, lotterie e simili 
- spettacoli pirotecnici 
- moto e auto raduni 

Ricezione SCIA per impianti di distributori carburanti e S.C.I.A per svolgere attività complementare, consistente nella commercializzazione di altri prodotti  negli Impianti di distribuzione di carburanti per autotrazione stradale ubicati nelle strade urbane o nelle strade extraurbane (come definite all'art. 2, comma 2, lettere B), C), D), E) ed F) del C.d.S.).

ARTIGIANATO -AGRICOLTURA  E PRODUZIONI LOCALI 
Cura, in particolare:
- le verifiche dei requisiti previsti dalle norme di settore per l'avvio e l'esercizio delle attività artigianali, cd. attività regolamentate: barbiere, parrucchiere, estetista, panificatore, tintolavanderia;
- il rilascio delle licenze e delle autorizzazioni per l'esercizio del noleggio con e senza conducente di autovetture, taxi,  nonché delle rimesse e dei parcheggi;
- gestione delle zone artigianali.

Provvedimenti riguardanti procedure inerenti la zootecnica e l’agricoltura: 
- timbratura documenti di accompagnamento prodotti vinosi (Art. 24 Reg. CE n. 436/2009); 
- vidimazione registro commercializzazione o vinificazione o imbottigliamento etc., cantine;
- rendicontazione annuale e gestione dei fondi assegnati al servizio vitivinicolo art. 10 L.R. 09/05/84 n. 26.; 
- proposte di ordinanze di distruzione carcasse animali o di allevamenti infetti.

SUAP 
- gestione delle attività istruttorie ed autorizzatorie per le  materie assegnate direttamente al Suap dalla normativa settoriale vigente; 
- coordinamento degli uffici comunali e di altri Enti esterni competenti ai diversi adempimenti endoprocedimentali che costituiscono gli uffici di back-office della Struttura (istruttorie, controlli, rilascio degli atti di competenza) nell’ambito dei procedimenti unici telematici, anche mediante la convocazione e gestione di Conferenze di Servizio.
- rilascio informazioni in merito agli aspetti procedimentali ed allo stato delle pratiche di competenza
- gestione delle attività di pubblicizzazione e deposito in materia di valutazione di impatto ambientale assegnate dalla normativa vigente in materia.


AMBIENTE, SERVIZI ECOLOGICI, VERDE PUBBLICO IGIENE E SANITÀ AMBIENTE 
Cura l’istruttoria tecnico – amministrativa ed il rilascio delle autorizzazioni in materia ambientale. In particolare: 
- cura l’istruttoria per il rilascio delle concessioni per l’installazione di impianti di telecomunicazione; 
- cura l’istruttoria tecnico – amministrativa ed il rilascio dei pareri per la realizzazione e gestione di impianti sulla domanda di autorizzazione unica ambientale (A. U. A.) per le categorie di impianti produttivi  non soggetti all’AIA;
- indice e gestisce la conferenza dei servizi, ex l. 241/90, per acquisire pareri degli altri Settori interessati e/o Enti esterni; 
- istruisce e rilascia l’autorizzazione in via generale, ex art. 269 del D. Lgs. n.152/2006 
- gestisce la bonifica di siti inquinati dall’amianto.
 

SERVIZI ECOLOGICI
Cura tutte le attività connesse alla gestione dei rifiuti urbani ed assimilati agli urbani. In particolare: 
- provvede all’affidamento del servizio di raccolta dei rifiuti urbani ed assimilati; 
- assicura l’attività di controllo delle modalità di esecuzione del servizio di raccolta dei rifiuti urbani ed assimilati; 
- assicura l’attività di supporto alla implementazione delle raccolte differenziate sul territorio comunale; 
- cura i rapporti con il gestore del servizio di raccolta dei rifiuti urbani ed assimilati; 
- coordina l’attività di progettazione del servizio di spazzamento, raccolta e trasporto dei ri fiuti solidi urbani e assimilati per l’intero territorio comunale.

All’ufficio sono attribuite, altresì, le competenze di cui all’art.192 del D.lgs.n. 152/06 in materia di abbandono illecito dei rifiuti su aree pubbliche e private. In particolare con il supporto della Squadra di Polizia Ambientale: 
- riceve, analizza e gestisce le comunicazioni delle forze di polizia e dei cittadini relative agli abbandoni dei rifiuti; 
- avvia il procedimento nei confronti dei soggetti interessati; 
- istruisce le ordinanze sindacali per la rimozione dei rifiuti; 
- in caso di inerzia, provvede alla redazione del progetto per la rimozione dei rifiuti in via sostitutiva ed in danno del soggetto responsabile; 
- gestisce le procedure di gara per l’affidamento dei lavori di rimozione dei rifiuti in danno; 
- provvede alla gestione amministrativa e contabile delle procedure di affidamento.

VERDE PUBBLICO 
Tel 095 7990069
- gestione e manutenzione verde pubblico urbano e frazioni; 
- gestione sponsorizzazione aree destinate a verde pubblico.

SANITA' E IGIENE PUBBLICA
- Predisposizione e rilascio di autorizzazioni e certificazioni in materia di igiene e sanità. Comunicazioni, prese d’atto, vidimazioni per attività in ambito sociale, assistenziale e sanitario. Adempimenti amministrativi ed emissione di ordinanze di competenza del Sindaco in materia igienico-sanitaria e di sicurezza, risposte ad esposti ed a richieste dei cittadini. 
- Attività connessa alla regolamentazione igienico-sanitaria
Inoltre sempre in collaborazione con la Polizia Ambientale: 
- disinfezione, disinfestazione e derattizzazione ordinaria del centro abitato del palazzo municipale, delle scuole e dei locali comunali; 
- verifiche, controlli e interventi di carattere ambientale sulla viabilità interna ed esterna, sulla pulizia del territorio comunale; 
- interventi mirati di pulizia straordinaria sul territorio comunale;
- tutela dell'ambiente dagli inquinamenti;
- rilascio autorizzazioni sanitarie per farmacie, studi medici e ambulatori veterinari.

SERVIZIO SVILUPPO LOCALE PARTECIPATE 
Direzione e coordinamento delle attività preordinate al controllo sulle società e sugli altri enti ed organismi partecipati dal Comune. Raccolta dei documenti rilevanti e dei bilanci di ciascun soggetto partecipato e conseguenti attività. Aggiornamento periodico delle molteplici informazioni, previste per legge, inerenti alle partecipazioni comunali, sull'apposito link del sito istituzionale dell'Ente. Aggiornamento delle informazioni, previste per legge, sui portali: - del Dipartimento del Tesoro relativamente al modulo "Partecipazioni" per l'adempimento "Patrimonio della PA a valori di mercato" - del Dipartimento della Funzione Pubblica per l'adempimento “ConSoc” o altri equivalenti.

AMMODERNAMENTO DIGITALE E NUOVE TECNOLOGIE 
Il servizio, in linea con la strategia della trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione (PA) contenuta nel Piano Triennale, è incaricato di dare esecuzione a quanto previsto dal CAD  Codice amministrazione digitale ) secondo il quale le pubbliche amministrazioni si  debbano organizzare utilizzando le tecnologie dell’informazione e della comunicazione per la realizzazione degli obiettivi di efficienza, efficacia, economicità, imparzialità, trasparenza, semplificazione e partecipazione, nel rispetto dei principi di uguaglianza e di non discriminazione, per l’effettivo riconoscimento dei diritti digitali dei cittadini e delle imprese. 

Inoltre il servizio è preposto a garantire il pieno rispetto delle vigenti disposizioni in materia di trattamento dei dati personali, con particolare riferimento al profilo relativo alla sicurezza nella custodia dei medesimi dati, a garantire la sicurezza delle banche dati e la corretta gestione della rete telematica, con funzioni che comportano la concreta capacità di accedere a tutti i dati che transitano sulla rete e compiti di vigilanza sul corretto utilizzo dei sistemi informatici in applicazione della normativa sulla Privacy all’attività di gestione della rete comunale; all’attività di gestione del sito internet comunale in collaborazione con l’URP per le competenze assegnate; alla partecipazione a bandi regionali, nazionali europei per l’acquisizione di nuove tecnologie  e per il rinnovo di quelle esistenti ed esecuzione dei progetti in caso di finanziamento; a svolgere un ruolo di primaria interfaccia nell’acquisto delle dotazioni hardware di qualsiasi genere partecipando al processo decisionale dei singoli servizi al fine di poter aderire alle Convenzioni Consip.

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI CONNESSI AL FUNZIONAMENTO DEL SETTORE
In Partcolare:
- attività inerenti tutti i Servizi attribuiti al Settore, compresa la predisposizione delle deliberazioni, delle ordinanze, delle determinazioni ed ogni altro provvedimento;
- le attività inerenti l’archiviazione, lo scadenzario, la catalogazione, le statistiche, le comunicazioni, le pubblicazioni ed ogni altro adempimento connesso alle procedure assegnate al Settore, salvo quanto stabilito in specifici ordini di servizio o in direttive della P.A.; 
- le attività inerenti l’attuazione del P.E.G. assegnato al Settore comprese l’istruttoria, la predisposizione dei provvedimenti, l’adozione degli atti di competenza del Capo Settore secondo le direttive, i regolamenti e gli ordini di servizio;
- ogni altro provvedimento o adempimento che, per materia, attenga alla competenza del Settore, compreso l’affidamento degli incarichi di collaborazione esterna;
- gestione dei procedimenti relativi ad audizioni, valutazioni memorie difensive, adozione delle ordinanze ingiunzioni ecc., disciplinati agli artt. 16 e ss. della L. 689/1981, per violazioni delle norme in materia annonaria e delle norme in materia di igiene e sanità, nonché di adozione delle ordinanze di chiusura o sospensione attività in forma cautelare o a titolo di sanzione accessoria previste dalla normativa del settore di competenza.