Ultima revisione:

26 ottobre 2020

Tempo di lettura:


OBBLIGO DI COMPORTAMENTO PER I SOGGETTI IN PERMANENZA DOMICILIARE FIDUCIARIA QUARANTENA CON SORVEGLIANZA ATTIVA.


Durante il periodo di permanenza domiciliare fiduciaria quarantena con sorveglianza attiva, è fatto obbligo al soggetto interessato di seguire le modalità di conferimento dei rifiuti sotto descritti:
A) Tutti i rifiuti domestici dell’utenza, indipendentemente dalla loro natura e compresi fazzoletti,
rotoli di carta, teli monouso, mascherine e guanti, sono considerati rifiuti indifferenziati e pertanto raccolti e conferiti insieme;
B) Tali rifiuti dovranno essere richiusi con almeno due sacchetti uno dentro l’altro o in numero maggiore se i sacchetti sono poco resistenti.
C) I sacchi devono essere chiusi adeguatamente (legaccio o scotch) utilizzando guanti monouso; devono essere mantenuti integri e pertanto non devono essere schiacciati o compressi; si deve evitare l’accesso di animali da compagnia ai locali dove sono presenti i sacchetti di rifiuti.
Per i soggetti in permanenza domiciliare fiduciaria quarantena con sorveglianza attiva, la raccolta dei rifiuti sarà effettuata 2 giorni la settimana e precisamente: lunedì e venerdì. Il sacco dei rifiuti dovrà essere posto fuori dalla propria abitazione dalle ore 6.00 e non oltre le ore 8.00 dei giorni sopra citati.
La modalità di conferimento sopra descritta è necessaria al fine di minimizzare i rischi di contaminazione e gestire la raccolta dei rifiuti in totale sicurezza.

<originale>